Ultima modifica: 18 dicembre 2014
ICS Roberto Castellani > Chi siamo > Chi era Roberto Castellani

Chi era Roberto Castellani

foto di Roberto Castellani

foto di Roberto Castellani

Nato a Prato nel 1926 e morto nel 2004.

Arrestato a Prato dai fascisti per lo sciopero del 1944. Condotto a Firenze (8 marzo) e da lì al campo di Mauthausen ed al sottocampo di Ebensee, da cui fece ritorno il 19 giugno 1945.

Come presidente dell’ Associazione Nazionale Ex Deportati (A.N.E.D ) di Prato, nel 1987 ha stipulato tra le municipalità di Prato e di Ebensee un patto di gemellaggio, quale impegno concreto per l’affermazione dei valori della pace e della solidarietà: è nata così l’Associazione per il gemellaggio della città di Prato e della città di Ebensee. Per tenere vivo il ricordo di quegli eventi dolorosi, Castellani è stato ospite di molte scuole pratesi, dove incontrava gli alunni e gli insegnanti e raccontava la sua deportazione in modo da costruire una più alta coscienza democratica.

Presso il museo della Deportazione e della Resistenza di Prato, da lui fortemente voluto, sono esposti oggetti donati alla città dall’Associazione degli ex deportati e da Castellani stesso, provenienti dai campi e dalle fabbriche scavate in gallerie nelle montagne di Ebensee dai prigionieri.

tessera dell'Associazione Nazionale Ex Deportati

foto della tessera dell’Associazione Nazionale Ex Deportati

foto della parte interna della tessera dell'Associazione Nazionale Ex deportati

Interno della tessera dell’Asssociazione Nazionale Ex Deportati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi